grado - Martinissimaviaggi

This post is also available in: itItaliano enEnglish (Inglese)

Seguimi sui social

Visit Us On FacebookVisit Us On PinterestVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Restiamo in contatto!
Vuoi ricevere consigli, itinerari, scoprire posti nascosti del Friuli Venezia Giulia?
Noi rispettiamo la tua privacy

Grado

 

Le origini di Grado  sono collegate a quelle della vicina cittadina romana Aquileia ( 181 ac) però quando i commerci cominciaro ad ingrandirsi il piccolo porto non era più sufficiente, così si creò vicino alla laguna un altro insediamento chiamato Gradus ( che in latino significa appunto scalo).

Qui arrivavano le grandi nave e scaricavano le merci su imbarcazioni più piccole che portavano i beni ad Aquileia.

Durante il  452 d.c a causa delle invasioni barbariche di Attila, molti abitanti di Aquileia si spostarono a Grado. Ma la massima espansione avvenne nel 568 d.c quando i longobardi invasero il Friuli.

A questo punto il patriarca Paolino trasferì la sede del Patriarcato di Aquilelia facendo diventare Grado un importante centro politico e religioso.  Infatti, in questo periodo risalgono le due chiese più importanti: la basilica di Santa Eufemia e quella di Santa Maria delle Grazie.

Però il periodo di prestigio di questa cittadina non durò a lungo, infatti Venezia tra il IX e il X secolo diventò molto potente tanto da inserire sotto al suo dominio sia Aquileia sia Grado, creando così un declino delle due città e facendo diventare quest’ ultima solo un posto di pescatori.

Qui sotto troverai i miei articoli!

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial