This post is also available in: itItaliano enEnglish (Inglese)

Ami il birdwatching?

Oppure vuoi solo rilassarti nella natura incontaminata?

Vieni all’ isola della Cona!

L’isola della Cona è un posto stupendo per:

  • rilassarsi nella natura
  • fare birdwatching
  • portare i bambini

Come arrivare all’ isola della Cona?

E’ facile da raggiungere, perché si trova a circa 18 Km da Grado.

Se arrivi dall’ aeroporto di Ronchi dei Legionari ( puoi noleggiare una macchina) devi prendere il raccordo stradale SR 14 e recarti in direzione San Canziano Di Isonzo, poi seguire le indicazioni per l’ isola della Cona

Bene sei arrivato?

Entra e fai il biglietto! Devi sapere che l’isola della Cona è diventata riserva naturale dal 1996.

Puoi scegliere due tipi di camminate:

1) sentiero ad anello che dura 45 minuti circa

2) itinerario del Mondo Unito che dura circa 3 ore tra andata e ritorno

I due posti sono diversi tra loro: il primo è più facile da percorrere e ti porta all’ osservatorio della Marinetta, il secondo ti conduce ai prati del biancospino dove è puoi incontrare i cavalli bianchi delle Camargue che sono allo stato brado.( Per questo sentiero ti consiglio di mettere degli stivali in gomma perché c’è molto fango, per l’altro bastano scarpe da ginnastica).

 

Io ho scelto quello più semplice di 45 minuti.

Pronto a partire! Zaino in spalla!

A pochi minuti dalla partenza si trova il primo punto di osservazione ” Piro Piro”. E’ una parete di legno dove ci sono delle piccole finestrelle che ti permettono di vedere gli uccelli. Bisogna stare in silenzio e cercare di non fare rumori bruschi, altrimenti volano via.
Io ho avuto la fortuna di vedere uno stupendo esemplare di cigno.

 Proseguendo incontriamo un’ altro punto quello della “Pavoncella” anche qui il posto è schermato.

Non sempre vedi gli uccelli! Però il panorama è lo stesso stupendo!

Il bello dell’ isola della  Cona è che il paesaggio cambia in continuo: si parte dal bosco, la laguna, i canneti. E’ molto affascinate!

Camminare nella natura è molto rigenerante e rilassante.

Proseguendo per gli altri punti visita si raggiunge quello più importante che è l’osservatorio della Marinetta

La cosa che colpisce di più è che sembra una casa di pescatori ( con il tetto di paglia). E’ disposto su tre piani.

 Ci sono grandissime finestre che ti permettono di guardare da vicino la bellezza della natura

( un piano è posizionato sotto il livello dell’ acqua così puoi vedere i pesci e le rane) E’ molto interessante!

All’ ultimo piano puoi scoprire un panorama stupendo.

Per chi ama il birdwatching, c’è la possibilità di fare anche dei corsi gratuiti presso l’ isola della Cona.

Sei vuoi avere maggiori informazioni clicca qui

Informazioni utili

La riserva naturale dell’ Isola della Cona è aperta tutti i giorni dalle 9 alle 18.

Il costo del biglietto intero è  5,00 euro a persona, ridotto 3,50 euro a persona ( adulti con più di 65 anni, gruppi  formati da 8 persone)

Biglietto famiglie 3,50 euro

Bambini sotto ai 6 anni non pagano.

Inoltre, se vuoi stare a contatto con la natura, puoi restare a dormire nella riserva perchè ci sono alcune camere. 

Tu hai mai fatto birdwatching?

Scrivi la tua esperienza!

Lascia un commento oppure se vuoi creare un itinerario nel Friuli Venezia Giulia e scoprire le altre riserve naturali  scrivimi

News from Friuli Venezia Giulia
You will receive information, trips and more!
We respect your privacy.
Novità dal Friuli Venezia Giulia
Noi rispettiamo la tua privacy
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)