sentiero pescatori
sentiero pescatori, Trieste

Sentiero dei pescatori

Sai quando a novembre ci sono quelle giornate grigie e non sai cosa fare? Bene, invece di stare tutto il giorno sul divano puoi andare a fare una camminata di circa 1.30 ora e scoprire il sentiero dei pescatori!

Sai dove si trova? 

Il sentiero dei pescatori parte da Aurisina vicino alla scuola media. Puoi lasciare la macchina nel posteggio e cominciare la tua passeggiata.

 

Perchè si chiama sentiero dei pescatori?

Il nome deriva proprio dai pescatori cha da Santa Croce scendevano e arrivavano alla spiaggia di Canovella da dove prendevano le loro barche per andare a pescare. 

Sai come si chiamavano le imbarcazioni dei pescatori? Zoppoli

Quest’ ultimi venivano ricavati da un unico tronco di legno, che veniva scavato per dare una forma simile alle canoe di oggi.

 Se vuoi vedere dal vivo gli zoppoli  ti consiglio di andare a visitare il museo del mare di Trieste ( l’entrata è gratuita e si trova nel magazzino 26 del Porto Vecchio).

Se vuoi scoprire maggiori informazioni sul Porto Vecchio puoi leggere anche il mio articolo. Clicca qui!

Per chi è indicato il sentiero dei pescatori?

Il sentiero dei pescatori  non è difficile, ma l’ultimo pezzo ha una scalinata un po’ ripida e quindi non lo consiglio per chi ha problemi alle ginocchia, o per chi ha bambini piccoli da portare in passeggino. Tuttavia, il panorama è stupendo perché si gode di tutto il golfo di Trieste. ( Quando c’è bella giornata! Ma come vedi nella foto, io ho trovato la classica giornata di novembre…)

sentiero dei pescatori

Spero di averti dato una bella idea per fare una camminata all’ aperto! 

Se vuoi scoprire altre notizie sul Friuli Venezia Giulia scrivimi

 

Ricevi in omaggio la guida su Trieste

* indicates required

Puoi leggere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.