val del torre cascata crosis
Udine, Val del Torre

Alta Val del Torre cosa vedere in un giorno con bambini

Quando pensi alla Val del Torre ti viene in mente solo un posto: Villanova delle Grotte!

Invece, in questa bellissima valle ci sono tantissime altre cose da vedere, sei pronto per scoprirle assieme a me?

Prima tappa: le Grotte di Villanova

Il comune di Villanova si trova in provincia di Udine, vicino a Tarcento.  In tutto il territorio si possono vedere delle stupende cavità, ma solo alcune si possono visitare.

La prima che ti consiglio di scoprire si chiama Abisso di Vigant, si trova nel comune di Nimis, a circa due km distante da Villanova. Si sviluppa per 1450 metri; solo i primi 40 metri si riescono a percorrere in modo sicuro, mentre il resto del percorso è solo per gli speleologi.

L’ingresso è gratuito ed è molto facile arrivare perchè c’è un sentiero nel bosco che dopo circa 5 minuti di cammino ti porta all’ entrata della grotta.

Poi esiste un’ altra grotta che si chiama “Nuova”, che è quella più conosciuta e che si può visitare.

abisso vigant val del torre

La grotta Nuova è chiamata così  perchè è stata scoperta nel 1926 per caso da Pietro Negro.

Infatti, un giorno dal suo giardino ci fu del fumo, lui corse subito per spegnerlo, ma capì che si trattava solo di vapore acqueo che proveniva dal terreno.

Così decise di cominciare a scavare, si trovò davanti ad una grotta.

Pietro fu il primo ad entrarci, ovviamente aiutato da altri speleologi.

Oggi, la grotta Nuova si può vedere attraverso una vistita guidata di circa 1 ora e mezza. Ci sono 500 scalini, purtroppo non si possono fare fotografie.  Ma posso dire che ci sono delle concrezioni veramente stupende e soprattutto, è una grotta ancora viva perchè al suo interno scorre ancora l’acqua.

L’unica foto che è permessa fare è quella di Ernesto.  Chi è?

E’ un orso dell’ era glaciale che è stato riprodotto a grandezza naturale, grazie ai resti trovati nell’ abisso di Vigant.

Se vuoi scoprire i prezzi e prenotare la visita clicca qui

orso val del torre

Dove mangiare?

Non stupirti se dopo la visita ti verrà fame…. infatti sentirai parlare di pancetta e spaghetti.

Ma non aver paura, vicino alla grotta ci sono due ristoranti che hanno selvaggina e piatti tipici. Io sono andata in quello che si chiama  Ai Templari!

Se ti piace, ti consiglio di assaggiare il cinghiale che è ottimo!

Seconda tappa: le cascate di Crosis

Dopo aver pranzato, ti consiglio di recarti alle cascate di Crosis che si trovano nel paese di Ciseriis, vicino a Tarcento. Da qui il torrente Torre spunta dall’alto della roccia. Nel 1898 Arturo Malignani pensò di costruire una diga per creare energia per alimentare le fabbriche che si trovavano vicino. Ancora oggi è in uso.

val del torre cascata crosis

Restando sempre in tema del torrente Torre, puoi andare anche a visitare la sua sorgente! Si trova nella frazione di Musi a Lusevera. Qui trovi anche il bar- ristorante ” Alle Sorgenti” dove puoi fare una buona pausa caffè.

Terza tappa: Museo Etnografico a Lusevera

Dopo delle sorgenti puoi andare nel comune di Lusevera. E’ un piccolo paese che ha anche il museo etnografico.

Quest’ ultimo è stato creato da una ex latteria e contiene tutte i cimeli della vita passata dei contadini della valle.

E’ molto interessante anche per i bambini. Soprattutto,  si impara come si faceva il formaggio nelle cisterne! L’offerta è libera.

val del torre museo lusevera

Inoltre, se sei alla ricerca della tranquillità e vuoi stare completamente fuori dal mondo, puoi andare nella località di  Pers.

E’ un borgo di 5 case da dove si gode di una bellissima vista. 

Oggi è disabitato, però è tenuto molto bene, infatti credo che sia usato dai turisti come seconda casa.

Da qui parte anche il sentiero che conduce al vecchio ponte romano. Sinceramente, non l’ho percorso e quindi non so se è difficile.

pers val del torre

Spero che questo itinerario ti sia piaciuto!!

Tu sei mai stato nella val del Torre? Hai visto altre cose? Lascia un commento! Oppure se vuoi avere maggiori informazioni scrivimi!

Scarica gratis la mia guida
Scarica gratis ” Trieste istruzioni per l’uso” guida scritta da me, che sono nata a Trieste! Dove troverai tutti i consigli per vivere al meglio la tua vacanza in questa splendida città!
Noi rispettiamo la tua privacy!

Puoi leggere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *