san giusto trieste
San Giusto, Trieste

5 motivi per visitare San Giusto a Trieste

Molti turisti quando arrivano a Trieste vogliono  visitare solo il castello di Miramare.

Sicuramente, è un posto stupendo però la città offre tantissime altre cose da vedere….

Infatti, uno di questi è proprio il colle di San Giusto.

Da qui cominciò tutta la storia di Trieste, infatti, dovete sapere che agli inizi, si formò sul colle, un piccolo villaggio e poi con l’arrivo dei romani diventò un vero punto strategico, dove si svolgeva la vita amministrativa della città.

Si costruì il Foro Romano e il tempio dedicato a Giove, Giunone e Minerva di cui oggi possiamo ancora ammirare i resti…

san giusto trieste

Questo è sicuramente un buon motivo per visitare San Giusto, sopprattutto per gli amanti di archeologia!

E poi da qui si domina  tutta la città e il panorama è semplicemente stupendo… Una mia amica che vive ad Ancona, è venuta a vedere San Giusto ed è rimasta molto colpita proprio dalle luci del tramonto…

“Sono ritornata a Trieste nel 2013 per un convegno che si svolgeva nel centro della città, ma io ho voluto trattenermi un giorno in più per tornare a San Giusto. Mi ci sono recata come in pellegrinaggio e ho provato la stessa sensazione di appartenenza di 50 anni prima.

Ho visitato l’interno della cattedrale, mi sono aggirata per i resti archeologici… avvolta in un alone di magia.

Mi sono trattenuta fino al crepuscolo e ho assistito allo splendido spettacolo della città di Trieste sotto di me che pian piano si puntellava di luci. Non dimenticherò mai questa visione.”

Beh, in effetti è veramente molto affascinante!

san giasto trieste

Che cosa vedere a San Giusto?

Oltre al magnifico panorama della città ci sono molte altre cose da vedere a San Giusto:

  • Il Castello
  • La Cattedrale
  • Il Museo dell’ Orto Lapidario
  • Il Museo di Storia ed Arte

Il Castello

Nacque come fortezza per proteggere la città dagli assedi e ospitava la Casa del Capitano Imperariale dell’ Austria.

Merita sicuramente una visita perchè si può scoprire ancora tutta la collezione di armi che va dal Medioevo al 1800.

Poi, potete conoscere la storia di Micheze e Jakeze che sono le due statue di bronzo, simboli di Trieste!

Qui sono esposti gli originali, mentre le copie sono posizionate sopra al Municipio di Trieste e scandiscono le ore.

san giusto trieste

 Inoltre, all’ interno del castello di San Giusto, con lo stesso biglietto, potrete scoprire anche il museo del Lapidario Tergestino che si trova proprio nel bastione Lailo del 1500.

Qui sono raccolti molti reperti romani tra cui i pavimenti di una villa ritrovata a Barcola, zona balneare di Trieste.

san giusto trieste

Se volete vedere gli orari di apertura, prezzi del castello di San Giusto potete cliccare qui

La Cattedrale

Se siete arrivati fino a San Giusto dovete assolutamente vedere  la sua Cattedrale!

E’ imponente! Ogni elemento della facciata ha un significato ben preciso e si plasma in piena armonia, formando un’ opera d’arte!

san giusto trieste

L’entrata nella cattedrale è gratuita, ma se volete vedere illuminati gli altari, portatevi alcune monete da 1 euro. Pensate che nel suo interno è custodito anche un tesoro che bisogna assolutamente visitare!

L’orto Lapidario

Vicino alla Cattadrale  si trova l’ingresso dell’ Orto Lapidario, anche in questo caso, l’entrata è gratuita!

La cosa principale da vedere è sicuramente il Cenotafio di Winckelman, padre dell’ archeolgia moderna.

Il Cenotafio non è  la sua tomba ma un monumento che è stato dedicato a quest’ importante figura. Purtroppo, Winckelman trovò la morte proprio a Trieste nell’ antica locanda Grande che si trovava in Piazza Unità.

Fu ucciso da un’ altro viaggiatore per 20 monete. Oggi, Il suo corpo riposa sotto il sagrato della Cattedrale di San Giusto.

Ogni estate la compagnia teatrale del Rossetti organizza nel mese di agosto la rappresentazione scenica di questa vicenda di sangue all’ interno dell’ Orto Lapidario.

E’ estremamente suggestivo e ve lo raccomando perchè avete la possibilità di visitare questo luogo in veste notturna.

Ma torniano al nostro  monumento!

E’ in stile neoclassico ed è stato scolpito da Antonio Bosa, ma sotto l’approvazione di Canova!

san giusto trieste

Vedete quante meraviglie nasconde il colle di San Giusto?

Ma se non siete ancora conviniti, scendendo le scale dell’ orto Lapidario trovate il Museo di Storia ed Arte. Prima di entrare però fate un giretto nel giardino e potrete vedere con i vostri occhi i resti delle antiche mura del Medioevo.

san giusto trieste

Nel museo c’è una sala dedicata all’ Egitto dove ci sono perfino le mummie! Nel primo piano si trovano i resti dell’età Preistorica, trovati nelle grotte del Carso.

Ma il pezzo forte del museo è sicuramente il Rython che è un vaso in argento a forma di cerbiatto. Questo veniva usato nei rituali per bere il vino.

Questo colle è talmente carico di storia e di fascino che ho deciso di scrivere una guida ” I love San Giusto guida turistica”che vi spiega tutto il colle!

E’ una guida completamente diversa dalle altre, perchè io sono con voi e vi spiego tutto quello che vedete davanti ai vostri occhi!

Insomma, è come un’ audioguida ma scritta! Scopri di più

Come arrivare a San Giusto?

Partendo dalla stazione dei treni si può prendere l’ autobus n. 24 e in 10 minuti si arriva al colle.

Oppure, un altro modo ancora più valido è quello di usare il servizio di Hop on/ off che ti permette di visitare tutta la città con i tuoi tempi e con un’ audio guida che ti spiega la storia della città.

E’ molto comodo perchè puoi scendere nelle diverse fermate e poi risalire.

Scarica gratis la mia guida
Scarica gratis ” Trieste istruzioni per l’uso” guida scritta da me, che sono nata a Trieste! Dove troverai tutti i consigli per vivere al meglio la tua vacanza in questa splendida città!
Noi rispettiamo la tua privacy!

Puoi leggere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *